Viaggi.

Succede che mentre sei suduto sul regionale che ti riporta a casa, con Johnny Cash nelle cuffie, il cielo plumbeo, i torrenti ingrossati, le stradine che corrono lungono la ferrovia che svoltano senza preavviso, inizi a pensare come quando fai le vasche a stile libero in piscina, nel silenzio dell’acqua che filtra i rumori e le sensazioni, ai soliti pensieri profondi, alle pazzie che hai fatto,alla lunga giornata che ti si prospetterà davanti, alla persona che hai conosciuto, se riuscirà a rimanere fantastisca a anche nei giorni seguenti, la grande sfida, ai momenti di pazzia che sono passati nella lunga notte che non finisce ma si trasforma in giorno senza soluzione di continuità, alla nuova sbornia che farai anche stasera, alla paura che questo povero corpo scoppierà primo o poi, ma alla soddisfazione che lo avrò sfruttato fino in fondo. Senza rimpianti.
Lou Reed-Ecstasy. Reprise records.

Annunci

0 Responses to “Viaggi.”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Archivi

Flickr Photos

Blog Stats

  • 14,584 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: