Archivio per agosto 2008



Image Hosted by ImageShack.us
L’ultimo Frequenze Disturbate l’avevo vissuto da suonatore,e propio su quel palco, si è svolto quello di quest’anno. Il bill obiettivamente era piuttosto deludente,ma un pò la voglia di sostenere comunque un festival di livello nazionalle in zona,un pò la voglia di vedere i riformatisi Massimo Volume e the new big thing Okkervil River,mi hanno spinto ad andare nella città di Federico.E propio sotto il palazzo ducale( con una finesta illuminata,avranno avuto paura dei ladri?)un bel palco ci aspettava con sti svedesi mosci coi pezzi tutti uguali,le batterie elettroniche e la voce col riverberone che hanno delusi un pò tutti.
Poi arrivano i Massimo Volume,probabilmente il gruppo più atteso.E l’attesa non delude:la batteria di Vittoria è pulita e precisa,il basso stile Shellac poco presente, al contrario delle chitarre,soprattutto la Jazzmaster sulla destra,piuttosto rumorosa e sonicyoutthara ma soprattutto la voce di Emidio Clementi sempre presente,grave e a volte disperata il vero marchio di fabbrica del gruppo.
Fossero stati americani oggi sarebbero ricchi.
Purtroppo sono americani e saranno ricchi tra poco gli Okkervil River,ma il confronto col gruppo italiano è stato impietoso.Bislacchi,sgraziati,ubriachi,mosci e con una scaletta brutta, sono stati un autentica delusione,peccato perchè ci puntavo e hanno qualche pezzo veramente bello.
Per finire un big up per il vestito LoredanaBertè della Betta,e per i tanti trentenni che hanno riempito la piazza,un sonoro vaffanculo ai gggiovani moderni che non si sa cosa cazzo ascoltano, e soprattutto ai parcheggi a pagamento di Urbino che mi hanno scucito ben 6sei6 euro per parcheggiare tre ore di notte.
Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us
Indeciso tra il buenaonda e il concerto dei Uochi Toki,prendo e parto insieme a menga per San Mauro a Mare dove c’era il concerto di Swim.In realtà era in Sanmaurorock ma in verità era la sagra delle pesche col vino,o giù di lì.Atmosfera ferragostiana,panchine nel parco,mancava un pò di pesce fritto ed era perfetto.Il concerto è passato veloce,con le hit canticchiate dal pubblico e un paio di pezzi nuovi ,tra cui l’ultimo,niente male.Una specie di gita fuori porta che per un attimo mi ha fatto pensare di essere in vacanza in qualche paesino marittimo,invece era solo la riviera romagnola.

Nemmeno il tempo di fare una sbronza come si deve e via che già il giorno dopo sono su un palco.Continuano tra l’altro i concerti nei paesini e castelli più sperduti del mondo, dopo Montefabbri è la volta di Farneto,il bello è che qui dopo una salita mostruosa c’è la trattoria da Loretta di fianco al palco ed è tutto dire.Vi assicuro che il pianista suonava veramente bene ma soprattutto che le tagliatelle col sugo ai piselli spaccavano.

Di solito mentre guido lungo la A14 con le prime luci del mattino e la depressione cosmica post sbronza,arriva il momento delle riflessioni.Era un pezzo che non mi ritrovavo in queste condizioni e non nascondo che tra l’altro non mi dispiace nemmneo.Forse il problema più grosso oggi è la cacca brutta dovuta all’overdose di vodka&redbull,ma non credo siate molto interessati di questo.Tra l’altro la nottata era iniziata con incontro con l’ex per chiarimenti(cosa che non si dovrebbe fare nemmeno sotto tortura)ed è finita con l’incontro casuale con un altra ex che tra l’altro mi ha tampinato di brutto.Ovviamente io sono tutto d’un pezzo e non cedo di un millimetro.Venerdì invece c’è stato il Big Electronico Party ed è stato veramente fico,più che per le mie performance come DJ minaccia(piuttosto bislacco del resto come al solito)per quelle di Not an Exit e di Cubi che tirato groova in faccia a tutti.Oggi sono ancora in post redbull e ne approfitto per sorbirmi il gran premio senza rischio di pisolino mentre stasera mi schianterò la minchia lavorando ad un concerto di tango argentino.
Speriamo di dormire almeno stanotte.
Image Hosted by ImageShack.us


Archivi

Flickr Photos

Blog Stats

  • 16.202 hits