U tube.

Image Hosted by ImageShack.us

Allora sembrava che questo concerto degli U2 su YouTube fosse l’avvenimento musicale dell’anno, un pò come In Rainbows lo fu l’anno scorso. Nei fatti gli inglesi ti regalavano praticemente un disco, quei testoni degli irlandesi un concerto in diretta.Il fatto è che io sono un pò prevenuto perchè mio fratello maggiore ascoltava gli U2 quando io ero piccolo, e sto gruppo di sfigati non mi è andato giù. Difatti passato il tempo in cui dovevo ascoltarli per forza, li ho lasciati nell’oblio del loro successo planetario, ma a dovuta distanza di sicurezza dalle mie orecchie.
Ora, siccome sono un uomo di mondo, e sopratutto stasera non avevo un cazzo da fare, mi sono visto questo concerto sul tubo, come dicono i giovani d’oggi.
E vabbè, megaproduzione che manco i Pink Floyd dei tempi d’oro, megapalco a trecentosessanta gradi perchè non ci facciamo mancare niente, e uno schermo circolare semovente che scende dall’alto-si smaglia-abbraccia il palco-e tra un pò fa pure la lavatrice.
Fin qui tutto bene, se non fosse per un acustica orrenda, con una ribattuta sul rullante da far impressionare una cattedrale, Bono che non ha la voce manco a pagarlo, che ha delle orrende scarpe con delle vistose zeppe che manco Berlusconi in campagna elettorale, e che fa finta palesemente di suonare delle bellissime semiacustiche Gretsch.
Il batterista porello non ha mai saputo tenere due bacchette in mano per tutta la vita, e vederlo scimmiottare goffamente su uno djembè è francamente imbarazzante.
Per fortuna loro ci sono quintali di tracce in playback che tengono su tutto il baraccone perchè altrimenti sarebbe un pianto.
Quello che rimane è il pensiero di tanta mediocrità che da trent’anni miete vittime in tutto il mondo, altrochè le fanfare veltroniane di bono,qui bisogna chiamare Amnesty International.

Annunci

2 Responses to “U tube.”


  1. 1 anonimo 30 ottobre 2009 alle 18:57

    stai diventando moooolto intransigente ;)…
    ammazza che palco però!!!
    filo

  2. 2 esse1 30 ottobre 2009 alle 19:44

    Ah,dì il palco spacca.
    Ma questi vecchi pomposi non li vuoi prendere a pesci in faccia!?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Archivi

Flickr Photos

Blog Stats

  • 14,353 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: