Posts Tagged 'lavoro'

El Canario

IMG_4568

Ok, finalmente posso dirlo: la mia nuova vita 2.0 è ufficialmente iniziata.

Da una settimana ormai vivo a El Medano, piccolo paesino di Tenerife, una delle isole Canarie.

Ho lasciato lavoro, famiglia, affetti e gatto per stabilirmi qui, l’intenzione iniziale è di stare due/ tre mesi per vedere se si riesce a vivere qui e mandare definitivamente a fare in culo l’amata Italia.

E’ stata una lunga strada, frutto di paziente attese,  lunghe ricerche, studi approfonditi (grazie Cla per le lezioni di spagnolo) rinunce, incazzature e momenti di stress.

Ma finalmente sono qui. E’ Aprile ma siamo già a Giugno. Pantaloni lunghi e giubbotto e scarpe chiuso sono già un lontano ricordo. Ho fatto il primo bagno nell’oceano e mi sono stabilito nella mia nuova casa. Che poi è un ostello, e ci lavoro pure ( sempre grato a Workaway ) e questa è l’altra figata nella figata: ogni giorno gente nuova da tutto il mondo, nuove lingue, nuovi amici  e nuovi cibi.

Non so dove mi porterà questa nuova avventura, ma so che questi mesi di estate anticipata nell’isola me li ricorderò per tutta la vita.

IMG_4573

Annunci

Last day of summer.

Lentamente, senza clamore anche questa estate ha tolto il disturbo ed ora se ne va a fare un viaggio nell’emisfero australe. E il fatto che le temperature siano ancora alte e che ci siano ancora coraggiosi in spiaggia non deve farci dimenticare che siamo in autunno da quasi un mese e che le foglie sono già in terra. Come sempre di questi periodi mi viene da fare un pò i conti col passato, fermarmi un attimo, guardarmi indietro e pensare a cos’è successo nei tre mesi più belli dell’anno.

Una stagione che era iniziata col botto, ovvero con io che mi addormento e faccio strike di birilli con la mia fedele Classe A, che a distanza di mesi è ancora incerottata.

Giugno è poi continuato con le allegre sbronze del Venerdì, e i Sabato mattina in condizioni pietose al lavoro. Poi il lavoro si è fatto più intenso, sono iniziati i service con la doccia di Novilara, e sono andati avanti fino alla sfacchinata del Microfestival. Nel frattempo ho frequentato la spiaggia di Baia Flaminia come non mai negli ultimi anni e finalmente la mia abbronzatura non era degna di un danese. Finiti i lavori ho iniziato a respirare un pò, e a prendermi qualche giorno di ferie, con la riscoperta dopo anni di Fiorenzuola, e la sua stupenda spiaggia sotto la falesia. Nel frattempo a fine Lugliosi è palesata la figura destabilizzante che ha elettrizzato diverse serate riminesi, nel bene e nel male, ma che almeno ha dato una scossa a questo freddo cuore insensibile. Poi è arrivata la trasferta di Villafranca per il festival un pò a sugellare la fine dei balli. Ora siamo già nel mood thè+film di woody allen+ ricette strampalate prese a caso. A giorni l’arrivo dell’amato piumone.


Archivi

Flickr Photos

Blog Stats

  • 14,630 hits