Archivio per agosto 2010

Piccola escursione bloggara di fine Agosto per tranquillizzare tutti del fatto che sono ancora vivo e che questo week end in quel di Riccione,propio davanti al Cocoricò, c’è il classico Tafuzzy Days,quindi tutti a tifare Dj Minaccia anche se non ci sono io e gli altri eroi tafuzziani.

If…
If you…
If you could…
If you could only…
If you could only stop…
If you could only stop your…
If you could only stop your heart…
If you could only stop your heart beat…
If you could only stop your heart beat for…
If you could only stop your heart beat for one heart…
If you could only stop your heart beat for one heart beat.

farewell bat-friend.

E’ finita nel peggiore dei modi, e non è una novità, visto che ogni volta che raccolgo passerotti, merli, piccioni e volatili vari caduti prematuramente dai loro nidi, puntualmente divento infermiere e inizio ad accudirli, sfamarli, vederli crescere, e puntualmente  morire propio quando ormai pensi che il peggio è passato. Questa volta non era un pennuto, ma un simpatico pipistrello, atterrato nel soggiorno domenica scorsa, sopravissuto da un volo di diversi metri, e dalle grinfie del gatto, che era già in modalità predatore. L’ho raccolto e gli ho costruito un nido dentro una baccinella. Di giorno lo sfamavo con latte di capra(perchè dicono che quello di mucca gli creava intolleranze) e la notte lo lasciavo sul terrazzo sperando che la distratta madre venisse a riprenderselo. E un paio di volte l’avevo trovato in compagnia, e mi piace pensare che era propio lei che lo sfamava.
Oggi purtroppo non c’è più,e la fine è tanto tragica, tanto incredibile. Durante il giorno era riuscito ad arrampicarsi e uscire dalla baccinella, e dopo che mio fratello l’ha cercato ovunque, ha avuto la tragica sorpresa di trovarlo sotto il tappeto, un attimo dopo averlo calpestato.
Addio pipistrello.


Archivi

Flickr Photos

Blog Stats

  • 14,355 hits