Archivio per luglio 2008

Image Hosted by ImageShack.us

A un certo punto punto mi sono voltato verso Filobox e gli ho detto:”certo che ci piace essere autoreferenziali”.Lui ha riso come sempre,ma ho colto nel segno.Un concerto come quello di stasera per noi è il massimo,ci esaltiamo per gruppi che solo noi conosciamo,per canzoni sgangherate e pazzi che maltrattano chitarre,ci ritroviamo sempre i soliti quattro gatti che ci conosciamo tutti,fatichiamo,montiamo impianti e portiamo pesanti strumenti in mezzo alla sabbia.Ma siamo contenti così,che ci volete fare.
Stasera si giocava in casa,e gli Eeckheart non mi sono sembrati mai così convincenti,e quel suono di synth sembrava propio quello degli Mgmt,e i Cosmetic(a cui non dimentichiamo ho dato il primo posto nella classifica Discobravo 2007)in netta ripresa,finalmente compatti e con le chitarre in gran spolvero,per fortuna c’è ancora qualcuno che diffonde il verbo dei sonic youth,e gli Altro versione babbo,con Gianni sudatissimo,Matteo che litigava con la cassa che se ne andava a spasso e Ale che roteava chitarre.
Insomma una bella serata.

Image Hosted by ImageShack.us

Annunci

Di questo triste Luglio solitario mi ricorderò solo del lavoro infinito che impegna tempo e mente,e va bene così,il brutto sarà quando arriveranno le serate fredde con tanto tempo per pensare.Intanto approfitto delle domeniche per evadere con la testa ed il corpo a marina di Ravenna dove sembra esserci il paradiso.Questa volta c’erano gli amici Discodrive e una bolgia infinita,lo capisco dal numero impressionante di scontrini di spritz che mi sono ritrovato nelle tasche il giorno dopo.Domani solito concerto dell’Elsa,altro appuntamento imperdibile dell’estate 2008,mentre venerdì fremono i preparativi per il Big Electronico Party dove il triangolo DJ Minaccia/Fitness Pump/Cubi emetterà tempeste magnetiche.
Image Hosted by ImageShack.us

Siamo arrivati a Sabato,ma sono in ginocchio.Nel pieno del Luglio lavorativo con la media di un concerto ogni due giorni.Tant’è che stasera non ho propio voglia di fare nulla e probabilmente non alzerò il culo ossuto da questa sedia.Domani Hana-bi,anche se dovesse esserci un tifone.Giovedì invece bel concerto dei Japanese Gum al Moloko con un misto di elettronicabarrashoegaze.Ora però sono stanco di ognicosa.
Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Un pazzo che canta di mutande,galline,sborra e vite metropolitane in una via di mezzo tra bugo,i camillas,il primo smog e fele dei uoki toki.direi che non c’è male.

Image Hosted by ImageShack.us

E così è andata anche questa.Alle quattro di questa mattina ho chiuso lo sportello del camion e ho dichiarato concluso lo Zoe microfestival 2008.
Sono stati quattro giorni super intensi,con tre palchi in contemporanea e organizzatori che ogni tanto si inventavano qualcosa in più da aggiungiere,una media di cinque gruppi a palco.un gran polverone che si sollevava nello stage.
Ci sono anche stati i lati positivi ovvio,la squadra di quattro persone che ho organizzato ha funzionato alla meraviglia,poi il guaranito,lo spinatore dell’acqua che gasavano con l’idrogeno(che però è finito il secondo giorno)tutti gli amici che sono passati a trovarmi,i giorni passati sotto il sole all’aria aperta,e i (pochi)gruppi che mi sono piaciuti,i Montezuma,i Keep Clean, i Sunday Project e i Toxic Tuna.

Image Hosted by ImageShack.us
Quattordici ore filate di lavoro non basteranno per battere il record ma ci vanno vicino.Così finisce la luuunga prima giornata dello Zoe Microfestival,che tanto micro poi non è visto che ho dovuto sbattermi tra tre palchi contemporaneamente.Nel marasma ci si sono ficcati anc eh i Camillas ma vincere sono stati i Montezuma che mi sono sembrati i Motorpsycho di Angels and Daemon at play.
A domani.

Continuano i concerti dell’Elsa,e chi lo sa che un giorno diventi l’Hana-bi della costa marchigiana.Ieri abbiamo dato come al solito il nostro contributo e ho suonato la batteria con DJ Minaccia,cosa che non succedeva dal concerto del Velvet di Maggio.Peccato che ci fosse un freddo boia e continuassero ad arrivare fumi pestilenziali dall’arrostita di carne morta.Oggi in teoria dovevo andare a vedere Howie Gelb a Santarcangelo ma qualcuna mi ha dato bidone.Sarà vendetta atroce.
Domani invece inizia lo Zoe Microfestival e sono chezzi ameri come dice Lino Banfi,mi sa che fino a Domenica non avrete mie notizie.
Image Hosted by ImageShack.us


Archivi

Flickr Photos

Blog Stats

  • 14,630 hits