Archivio per ottobre 2015

The Passenger

L’altra sera dopo tanto tempo mi sono rivisto uno dei film di Michelangelo Antonioni: Professione Reporter. Saranno passati almeno ventanni dall’ultima volta che lo vidi. Allora ero un adolescente che non capiva un cazzo, ma che andava matto per i film del grande regista ferrarese. In realtà ne capivo un quarto quando andava bene, ma i suoi tempi dilatati, le inquadrature psichedeliche, quell’atmosfera rarefatta erano perfetti in quel periodo della vita in cui sei sempre stonato per cause stupefacenti.

Rivisto oggi, in lingua originale, e con un pò di esperienza sul groppone, mi ha fatto capire finalmente la trama, gustare la recitazione di Jack Nicholson, riconoscere i luoghi di Barcellona, e sopratutto apprezzare una volta di più il lunghissimo piano sequenza che conclude il film. Quasi otto minuti in cui la telecamera si muove in modo quasi impercettibile dall’interno della stanza fino all’esterno, passando incredibilmente per le grate della finestra, e stravolgendo il punto di vista di 180°, e nel mentre di questo estenuante ma lento movimento, dentro la stanza succede un omicidio, lo possiamo solo immaginare, ma come disse uno molto intelligente, L’immaginazione è più importante della conoscenza.

Annunci

Sliding Doors.

L’altra sera c’è stato il concerto di Morrissey a Cesena. In pratica uno dei personaggi più fighi dell’universo a 50km da casa mia.

E io non ci sono andato.

Un pò non lo sapevo, un pò lo sapevo e non mi sono ricordato, fatto sta che me lo sono perso pure questa volta. Come quella volta che fece il mega bidone al Velvet, ed io ci rimasi malissimo.

Da quella volta si sono susseguite voci su una sua presunta malattia che lo starebbe portando alla morte, concerti annullati all’ultimo momento, o interrotti perchè fuori il palazzetto c’era il piadinaro che vendeva la porchetta di nascosto.

nel frattempo ha fatto un paio di dischi, uno buonino, e uno un pò così, ma non andare a questo concerto è stato veramente da coglioni, forse non ci sarà mai più la possibilità, e comunque non sarà mai così a portata di mano.

Ma certe cose vanno prese al volo, sliding doors dicono, e anche questa volta il treno l’ho perso. Per recuperare mi sono andato a cercare la scaletta del concerto e stasera me la sono sparata. Ma ero in camera mia e non è stato proprio lo stesso.Schermata 2015-10-10 alle 01.16.02

Classificoni.

Schermata 2015-10-01 alle 22.49.27

Negli ultimi mesi, ho scoperto questo sito: http://www.besteveralbums.com/index.php ed è una figata estrema.

In pratica è una classifica di dischi più belli della storia, ma non fatta dal solito giornalista coglione che ha partorito quell’aborto di 500 dischi di RollingStones, bensì fatta dal popolo della rete. Ognuno, una volta registrato può dare un voto ad ogni disco della storia, facendolo contribuisce a creare la classifica.

Ma non finisce qui, infatti oltre classificone galattico, c’è quello per ogni anno, e quello per ogni decennio.

Più voti, e più accumuli punti. Ogni volta che raggiungi un certo numero di punti sei in grado di costruire anche le tue personali classifiche, quella che posto sotto è la mia top 100 di ogni tempo.

Ovviamente si può essere daccordo o meno, ma diventa uno strumento molto utile, per scegliere tra la vastità dei dischi usciti e che continuano ad uscire tutti i giorni. Enjoy it.

http://www.besteveralbums.com/thechart.php?c=24802


Archivi

Flickr Photos

Blog Stats

  • 14,533 hits